Stipendio parlamentari legato a stipendio medio italiani? La casta dice NO

Da sempre il M5S è impegnato nella riduzione dei privilegi e dei compensi dei politici e da sempre i politici, Renzi in primis, si dicono assolutamente d’accordo nel farlo. Peccato che ogni qual volta qualcuno proponga di farlo veramente votano sempre contro.

L’esempio lo abbiamo con l’ultimo emendamento presentato dal M5S che prevedeva che la retribuzione dei parlamentari dovesse dipendere dal reddito medio dei cittadini: non più di tre volte il reddito medio, ovvero, al momento attuale, poco sotto i 4.000 euro netti.
Una proposta giusta in quanto legare lo stipendio di un parlamentare a quello medio degli italiani fa si che se i politici continuano a portare avanti politiche di riduzioni degli stipendi medi è come se automaticamente lo riducessero anche a loro stessi.
Quanto scommettete che farebbero di tutto per invertire questa deleteria tendenza?

Ah gia, non lo avevo detto in quanto è inutile dirlo ma  chiaramente l’emendamento è stato bocciato

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...